come funzionano lenti a contatto
Lenti a contatto 03.01.2019

Ecco come funzionano le lenti a contatto

Le lenti a contatto sono un dispositivo medico utilizzato in oculistica per correggere la maggior parte dei difetti della vista. Per chi le utilizza e per gli operatori e i professionisti del settore la loro struttura e il loro meccanismo di funzionamento sono banali, ma per chi non ha nessuna esperienza in materia, capire in che modo agiscono sugli occhi può non essere così immediato: approfondiamo quindi l’argomento.

COME FUNZIONANO LE LENTI A CONTATTO

Le lenti a contatto vengono applicate sulla superficie oculare, a contatto diretto con la cornea, e modificano il percorso della luce conferendo ad essa la giusta direzione per garantire una buona visione a chi le indossa. Attraverso questo meccanismo di base, che varia a seconda del difetto visivo da correggere, possono essere utilizzate in caso di miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia.

DIVERSI TIPI DI LENTI A CONTATTO

Abbiamo visto in altri articoli come esistano diversi tipi di lenti a contatto: le varie tipologie si differenziano a seconda della durata di utilizzo e del materiale con cui sono realizzate, ma si distinguono anche in base al tipo di correzione che realizzano e quindi ci sono le lenti multifocali,  monofocali e bifocali. Esistono anche delle lenti a contatto che non vengono utilizzate per correggere patologie della vista, ma che hanno una finalità esclusivamente estetica: si tratta delle cosiddette lenti cosmetiche o colorate.

QUANDO UTILIZZARE LE LENTI A CONTATTO

Le lenti a contatto utilizzate come dispositivo di correzione della vista sono adatte generalmente a chi ha uno stile di vita dinamico, a chi fa sport e a chi non ha un buon rapporto con gli occhiali. Decidere di indossare le lenti a contatto è quindi una scelta molto importante che dipende in modo significativo dalle preferenze e dalle abitudini di ciascuno.

Rivolgersi all’ottico di fiducia per scegliere le lenti a contatto è senz’altro la procedura migliore per evitare errori e poter soddisfare tutte le proprie curiosità.