GlussUp occhiali smartglass
Novità 22.06.2019

Ecco i GlassUp, gli occhiali smart made in Italy

Gli occhiali smart non sono solo Google Glass: l’azienda italiana GlassUp ha infatti realizzato una versione estremamente innovativa e funzionale di questo prodotto. I GlassUp F4 conoscono già oggi numerose applicazioni soprattutto in ambito industriale e questo dispositivo è, con ogni probabilità, destinato, in futuro, a caratterizzare in modo importante il mondo del lavoro.

La storia degli smartglass

I primi prototipi di smart glass arrivarono già negli anni Novanta: l’idea alla base di questo innovativo apparecchio era quella di un occhiale intelligente, provvisto della tecnologia della realtà aumentata e in grado di fornire informazioni e valutazioni direttamente nel campo visivo di chi li indossasse. Gli occhiali smart più famosi sono senza dubbio i Google Glass, lanciati nel 2013 dal colosso di Mountain View, ma la cui funzionalità è stata messa ben presto in discussione e che hanno generato anche numerose polemiche sull’opportunità, in generale, dell’utilizzo di un dispositivo così invadente. Nel 2015 sono arrivate poi le Hololens di Microsoft che vanno oltre la realtà aumentata e inaugurano la mixed reality: la realtà virtuale si integra con quella reale per un’esperienza ancora più completa e innovativa. In tutto questo si è inserito, a partire dal 2012, il contributo dell’azienda italiana GlassUp che, dopo una fase di ricerca e sviluppo che dura circa due anni e mezzo, lancia i suoi occhiali smart.

La controversia con Google

Al momento dell’arrivo sul mercato degli smart glass tutti made in Italy si aprì una controversia con Google che contestò all’azienda modenese la registrazione del marchio sostenendo che questo potesse essere troppo facilmente confuso con il brand “Google Glass”. La vicenda si chiude solo nel 2017 quando l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi sancì la vittoria della battaglia legale da parte di GlassUp.

I GlassUp F4, gli occhiali intelligenti made in Italy

I GlassUp F4 sono visori a realtà aumentata che offrono soluzioni hardware e software su misura con utilizzo, al momento, prevalentemente nel campo industriale, ma che potrebbero essere programmati per essere efficacemente applicati a numerosi altri settori. L’obiettivo è di aumentare la produttività e anche di garantire la sicurezza dei lavoratori. I GlassUp offrono visione monocolare full color, campo visivo di 22 gradi e sono dotati di videocamera.