Novità 28.02.2019

Il futuro dell’occhiale alla 49esima edizione di Mido

Si punta in modo deciso su digitale, web, benessere e salute: queste, in estrema sintesi, le nuove tendenze emerse al MIDO Eyewear Show 2019, la più importante fiera a livello internazionale dedicata al mondo degli occhiali, tenutasi dal 23 al 25 febbraio a Fiera Milano Rho.
 

Digital e web nel settore occhialeria

Ricerche, convegni e incontri hanno permesso di indagare le direzioni verso le quali si espande il settore dell’occhialeria e tra queste troviamo innanzitutto un ricorso, sempre più importante e deciso, nei confronti del digitale. In questo ambito in particolare Luxottica ha presentato il suo progetto di smart-shopping che prevede l’utilizzo di schermi per la scelta di lenti e montature. Gli occhiali vengono descritti da cataloghi digitali mentre la tecnologia della realtà aumentata permette di provare i modelli che più ci interessano per mezzo di un dispositivo chiamato virtual mirror. Immancabile l’integrazione social che permette di condividere in tempo reale, dai nostri profili oppure in chat, le opzioni tra le quali siamo indecisi.
Il mondo dell’occhialeria punta inoltre sempre di più sul web, individuando nella vendita online un immancabile campo di espansione: l’e-commerce sarà quindi, sempre più, un punto di riferimento imprescindibile.
 

Gli occhiali del futuro

Per quanto riguarda il design si spazia da forti richiami vintage a linee e modelli particolarmente innovativi e futuristici. Tante novità riguardano inoltre la ricerca di nuovi materiali per la produzione di occhiali sempre più confortevoli, funzionali ed esteticamente versatili. Grande attenzione viene riservata in particolare al benessere e alla salute dell’apparato visivo con innovazioni e tecnologie pensate per garantire una protezione, quanto più alta possibile, dai raggi UV, e per realizzare correzioni ai difetti della vista quanto più efficaci e customizzate possibile.
 

MIDO 2019

La 49esima edizione di MIDO ha confermato, in generale, l’importante risultato dello scorso anno, apportando anche una leggera crescita: 59.500 sono state infatti le presenze nei tre giorni di manifestazione, con operatori professionali provenienti da ben 159 Paesi.
Numerose anche le visite di personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo, a testimonianza del fatto che MIDO è anche un appuntamento glamour e il luogo ideale per esibire le nuove tendenze.
Tanti i live sulla MIDOTV, che quest’anno ha prodotto 130 video trasmessi sul canale Youtube, registrando complessivamente 100mila visualizzazioni solo nei tre giorni di fiera.
E conclusa l’edizione 2019, si è già al lavoro per la prossima che segna il traguardo storico dei 50 anni. Per il 2020 in particolare è in cantiere un fitto programma di eventi volti a coinvolgere tutti i principali attori del settore e in particolare aziende, ottici, buyer, media e istituzioni.

(credit photo: Mido)